lettera aggiornamento MARZO 2018